Ginnastica posturale a casa: cos’è, benefici ed esercizi

Il problema della postura scorretta è molto frequente, soprattutto, per chi trascorre molte ore seduto in ufficio davanti al pc o assume continuamente posizioni innaturali o modi di camminare sbagliati.

La ginnastica posturale è un tipo di attività che può essere fatta anche a casa, l’importante è eseguire bene gli esercizi.

L’obiettivo è quello di ristabilire l’equilibrio tra i distretti muscolari, portare ad assumere una postura corretta e trattare gli stati dolorosi che possono presentarsi in una qualche parte del corpo, in particolare alla schiena e alla cervicale.

È consigliato affidarsi a dei professionisti per evitare di peggiorare le proprie condizioni eseguendo gli esercizi in modo sbagliato.

La ginnastica posturale può essere utile anche per agire preventivamente aiutando a migliorare la postura ed evitare la comparsa di problemi muscolo-scheletrici.

Se fatta bene, è possibile assistere fin da subito a un miglioramento generale della mobilità articolare, all’aumento dell’elasticità muscolare e tanti altri benefici che andiamo a scoprire nei paragrafi successivi.

Benefici della ginnastica posturale

Tutti i movimenti della ginnastica posturale sono studiati per migliorare il controllo del corpo, un’attività fisica da praticare in caso di dolore o rigidità.

Viene indicata sia a scopo preventivo che riabilitativo e gli esercizi mirano ad allenare i muscoli superficiali della schiena, combinando anche il controllo della respirazione addominale per allungarli e rilassarli.

Assumere una buona postura vuol dire distribuire correttamente la forza di gravità tramite il nostro corpo e allinearlo per evitare che vengano scaricati male i pesi su alcune zone.

In particolare, sono la schiena e la cervicale quelle maggiormente colpite da fastidi che possono compromettere la qualità della vita. Mal di testa, emicrania, dolore al collo. 

I benefici della ginnastica posturale sono molti, come anticipato, questo tipo di attività fisica evita che si creino carichi su zone del corpo particolarmente soggette a stress e tensioni, ma non solo.

Migliora la consapevolezza del corpo

Anche se non si soffre di particolari fastidi, la ginnastica posturale è utile per chi trascorre molto tempo nella stessa posizione, portando a un irrigidimento dell’apparato muscolo-scheletrico.

Essere consapevoli delle posizioni assunte durante la vita quotidiana, ha un effetto preventivo ed evita che si verifichino problemi futuri.

Migliora la respirazione

Attraverso gli esercizi si da la possibilità ai polmoni, grazie agli allungamenti, di espandersi, questo migliora la respirazione e aiuta la persona ad averne maggiore controllo quando svolge allenamento sportivo.

Migliora la mobilità delle articolazioni e l’elasticità del tessuto muscolare

Praticando costantemente esercizi di ginnastica posturale si assiste a un miglioramento della mobilità delle articolazioni e dell’elasticità dei muscoli.

Aiutano a mantenere ossa e articolazioni allineate correttamente e i muscoli a funzionare nel modo giusto, evitando l’usura dei tessuti articolari, causa di dolore e artrite degenerativa.

Migliora la digestione

Assumere una posizione corretta permette all’apparato gastrointestinale di funzionare in modo efficiente. Viene migliorata la circolazione e la digestione, perché gli organi interni mantengono la loro posizione naturale senza alcuna compressione.

Riduce lo stress

La ginnastica posturale riduce lo stress. Attraverso la pratica costante, mente e corpo si rilassano. Ideale soprattutto per chi vive una quotidianità fatta di ritmi molto frenetici.

Inoltre, tra gli altri benefici abbiamo:

  • Maggiore autostima in sé stessi
  • Riduzione del rischio di infortuni
  • Prevenzione dei dolori articolari e muscolari
  • Rinforzo della muscolatura
  • Migliore elasticità, coordinazione e abilità nei movimenti
  • Aumento delle performance sportive

 

Ginnastica posturale schiena e cervicale

Schiena e collo sono le zone in cui si soffre maggiormente il dolore, in quanto molto son le più coinvolte quando si assume una cattiva postura.

I fastidi possono talmente intensi da costringere il nostro corpo a mantenere posizioni rigide o a bloccarsi.

Se soffri di mal di schiena e cervicale, potrai alleviare i sintomi tramite esercizi posturali mirati. 

Inoltre, non è caso che la ginnastica posturale sia uno dei trattamenti elettivi per la scoliosi, perché permette di intervenire sia alla prima insorgenza del problema, che nei casi più gravi.

Ginnastica posturale a casa

Molti esercizi possono essere praticati a casa, in ufficio o dove si preferisce, purché si tratti di un ambiente tranquillo e silenzioso.

Quelli più semplici si possono anche fare da soli, ma per movimenti più complessi o problematiche da trattare molto serie, è suggerito farsi seguire da un trainer professionista.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Altri articoli

La pillola magica non esiste: limitare i costi sanitari attraverso un programma di attività fisica assistita

Stiamo vivendo in un periodo storico dove, purtroppo, la terapia farmacologica sta prendendo il sopravvento su tutto. Per “tutto” intendo dire che contro ogni logica …

LEGGI ARTICOLO

Il vantaggio sleale dell’esercizio muscolare rispetto a quello aerobico

Quante volte hai sentito dire (e forse ti avranno pure consigliato personalmente) di seguire queste linee guida: diminuisci le calorie introdotte con l’alimentazione fai tanta …

LEGGI ARTICOLO

Il principio di adattamento. Senza di questo non raggiungerai mai nessun risultato

Una delle caratteristiche principali degli esseri viventi e che garantisce la sopravvivenza è la capacità di adattarsi alle diverse situazioni ambientali nelle quali ci si …

LEGGI ARTICOLO